Biblioteca L. Jacobilli

Percorso:  [1] Home page > [5] News > Archivio News

Archivio News





8 novembre 2008
Presentazione della nuova ristampa anastatica di Vite de' santi e beati dell'Umbria

Sabato 8 novembre, alle ore 17, nella sala-conferenze L. e S. Metelli della nuova sede della biblioteca, si è tenuta la presentazione dell'opera di Lodovico Jacobilli Vite de' Santi e Beati dell'Umbria con introduzione di Maria Duranti e Raimondo Michetti.
Si tratta di una nuova ristampa anastatica dell'opera agiografica jacobilliana pubblicata nel 2008 dalla Arnaldo Forni Editore [O] di Bologna.

È stata presentata da: Fabio Bettoni, dell'Università di Perugia; Sofia Boesch Gajano, dell'Università di Roma Tre e Francesco Scorza Barcellona, dell'Università di Roma Tor Vergata.



Copertina della ristampa 2008 di A. Forni Editore


[I] Inizio pagina | [Z] Torna al Sommario delle News





21 giugno 2008
Inaugurazione della nuova sede

19-21 giugno 2008
Convegno di studio: Italia sacra. Le tradizioni agiografiche regionali

È stato un successo il convegno nazionale Italia Sacra, le tradizioni agiografiche regionali, che si è svolto a Foligno dal 19 al 21 giugno scorsi, mettendo a confronto, nella splendida cornice di Palazzo Trinci, studiosi delle più prestigiose università italiane, che per tre giorni si sono interrogati sul contributo dato dai Santi alla costruzione delle regioni italiane.

Un successo in termini culturali e scientifici, in quanto per la prima volta al livello nazionale si è giunti a costituire un'importante raccolta di studi sul tema.

L'evento - promosso dalla Biblioteca Jacobilli di Foligno, con le Università di Perugia, Roma Tre e Roma Tor Vergata - è stato un particolare successo anche per la città di Foligno, che per tre giorni è stata importante centro di dibattito culturale, ospitando oltre cento illustri personaggi del circuito universitario nazionale.


Scarica il pieghevole con il programma dettagliato [pdf - 2.2 Mb] del convegno.


A conclusione del convegno l'inaugurazione della nuova sede della Biblioteca diocesana Lodovico Jacobilli, fondata dallo stesso illustre erudito nel 1662.


Scarica l'invito [pdf - 579 kb] con il programma della giornata.




[W] Guarda e leggi la rassegna stampa


[K] Guarda e leggi la rassegna stampa web


[Z] Guarda la rassegna stampa TV




Immagini del Convegno:


Apertura dei lavori. Al centro Arduino Bertoldo, vescovo di Foligno. Alla sua destra Manlio Marini, sindaco di Foligno e Fabio Bettoni. Alla sua sinistra Dante Cesarini e Sofia Boesch Gajano     Il saluto del sindaco di Foligno, Manlio Marini     L'intervento del direttore della biblioteca L. Jacobilli, Dante Cesarini     L'intervento di Alberto Melelli dell'Università di Perugia     L'intervento di Mario Sensi della Pontificia Università Lateranense di Roma     Il gruppo dei relatori nel cortile di Palazzo Trinci

Un'immagine della platea     Un'immagine della platea     Un'immagine della platea     Un'immagine della platea     La torta della cena ufficiale presso il Ristorante di Via del Forno




La conferenza stampa


La conferenza stampa di presentazione. Da sinistra: Dante Cesarini, Arduino Bertoldo, Manlio Marini, Maria Duranti, Sergio Andreoli     La conferenza stampa di presentazione. Da sinistra: Leonardo Soli, Mario Squadroni, Dante Cesarini, Arduino Bertoldo, Manlio Marini




L'inaugurazione della nuova sede della Biblioteca:


Tutto è pronto per il taglio del nastro     La folla in attesa delle autorità     Il sorriso di Sara arricchisce la festa     Finalmente... il taglio del nastro

La benedizione del vescovo alla nuova biblioteca     L'intervento del Sindaco di Foligno, Manlio Marini     L'intervento di Silvano Rometti, assessore regionale alla cultura     L'intervento del direttore dell'Archivio diocesano, Sergio Andreoli     L'intervento di Gabriele De Veris, presidente dell'Associazione Italiana Biblioteche, sezione Umbria

L'intervento di Elisabetta Bogini della Soprintendenza Archivistica per l'Umbria     L'intervento di Italo Tomassoni, vice presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno     L'intervento di Giuseppe Metelli, presidente della ditta Luigi Metelli     L'intervento del direttore della biblioteca, Dante Cesarini




La nuova sede della Biblioteca L. Jacobilli e degli Archivi Diocesani


La facciata del palazzo Elmi Andreozzi, nuova sede della biblioteca e dell'archivio     La sala di consultazione, finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno     La sala di consultazione Grandi Opere Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno     Il deposito degli Archivi, finanziato dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena

La reception     Il deposito librario     La sala delle conferenze, finanziata dalla ditta Luigi Metelli di Foligno     Il loggiato interno




[I] Inizio pagina | [Z] Torna al Sommario delle News





16 maggio 2007.
Presentazione dell'Inventario dell'Archivio del Capitolo del Duomo di Foligno di Michele Faloci Pulignani (1916) aggiornato da Francesco Conti (1989), informatizzato da Mariangela Severi (2006) su CD Rom [G].

Così il Corriere dell'Umbria del 21 maggio 2007 ha commentato l'avvenimento:


L'articolo di Maura Donati sul Corriere dell'Umbria


Alcune immagini dell'incontro:


Elisabetta Bogini ed Emma Bianchi     Mario Squadroni e Dante Cesarini     Un'immagine della platea     Un'immagine della platea

Il tavolo dei relatori     Il tavolo dei relatori     L'intervento del Sindaco     L'intervento del Vescovo



È scaricabile un breve filmato [+] (15 min. - 30 Mb) di presentazione dell'inventario.



[I] Inizio pagina | [Z] Torna al Sommario delle News





6 dicembre 2004.
La presentazione del volume Ludovico Jacobilli, erudito umbro del '600.

Alle ore 17.00 di lunedì 6 dicembre 2004, presso il Ridotto dell'Auditorium S. Domenico, con il patrocinio del Comune di Foligno, si è svolta la presentazione del libro che raccoglie, per cura di Maria Duranti [O] dell'Università degli Studi di Perugia, gli atti delle Giornate di studio del 1999 su Ludovico Jacobilli.

L'incontro ha visto l'alternarsi di vari interventi, coordinati dal Direttore della Biblioteca Jacobilli, mons. Dante Cesarini, il quale, dopo un breve saluto, ha ceduto la parola a Manlio Marini, sindaco di Foligno, che si è detto onorato di partecipare alla presentazione di un libro che ripercorre la vita e l'impegno storiografico di un eminente personaggio folignate quale fu Ludovico Jacobilli, importante non solo per la città ma per la cultura del seicento italiano. Il sindaco ha voluto ricordare anche l'impegno di mons. Francesco Conti, scomparso lo scorso anno, che valorizzò la biblioteca e la figura dell'insigne Jacobilli. Dopo il Sindaco, è toccato all'assessore comunale alla cultura, dott. Massimo Boni, il quale ha posto l'accento sulla liberalità dello Jacobilli, cui si deve l'istituzione di una delle prime biblioteche pubbliche della penisola, dimostrando grande apertura e sensibilità, oltre che un grande affetto per la comunità folignate.

Il libro Ludovico Jacobilli, erudito umbro del '600 è stato poi "sfogliato" in modo virtuale attraverso una video-presentazione che ha fatto da introduzione alle due relazioni principali. La prima è stata tenuta in maniera magistrale dal dott. Raimondo Michetti [Q] dell'Università degli Studi Roma Tre. Egli ha collocato le peculiarità dei saggi contenuti nel libro in una panoramica puntuale degli studi su Ludovico Jacobilli e sulla sua opera storiografica e agiografica, indicando le possibili piste di ricerca future. Un articolato intervento che disegna lo status quaestionis del dibattito intorno alla figura e all'opera di Jacobilli.

La seconda relazione è stata tenuta dal prof. Fabio Bettoni [G] dell'Università degli Studi di Perugia che, con la competenza e la verve che i folignati ben conoscono, ha delineato i tratti caratteristici della vicenda biografica di Jacobilli, attraverso luoghi e personaggi visti nelle condizioni socio-economiche della Foligno secentesca.

Le parole di apprezzamento e di ringraziamento alle autorità, ai relatori e al numeroso pubblico presente da parte di mons. Arduino Bertoldo, vescovo di Foligno, sono state la degna conclusione della manifestazione.

Il numeroso e attento pubblico che gremisce la sala durante la presentazione.

[I] Inizio pagina | [Z] Torna al Sommario delle News





12 ottobre 2004.
Esce il volume Ludovico Jacobilli, erudito umbro del '600.


Dopo una gestazione lunga e travagliata, è uscito il volume che raccoglie gli Atti delle Giornate di studio tenutesi a Foligno nel 1999, in occasione del quarto centenario della nascita di Ludovico Jacobilli (Roma 1598 - Foligno 1664).

La pubblicazione, curata dalla prof.ssa Maria Duranti dell'Università di Perugia, inaugura la collana I quaderni della Biblioteca Jacobilli.

Il volume che contiene gli Atti delle Giornate di studio su L. Jacobilli.

La controversa figura dell'ecclesiastico folignate è analizzata nel contesto religioso, storico e culturale del '600 italiano, sia dal punto di vista biografico che da quello della sua variegata opera agiografica e storiografica.
Stanislao da Campagnola, Ludovico Jacobilli e la cultura del suo tempo.
Maria Duranti, Ludovico Jacobilli e la scoperta di una regione, l'Umbria.
Gabriele Metelli, Verso una biografia critica dell'erudito folignate.
Robert Godding, Ludovico Jacobilli e i Bollandisti.

La preziosa eredità documentaria dell'erudito umbro è legata alla Biblioteca del Seminario di Foligno, che lui volle, tra i primi in Italia, destinata alla pubblica utilità e che prenderà il suo nome.
Cristina Casciola, Origine e sviluppo della Biblioteca "L. Jacobilli" in Foligno.
Margherita Bergamini, Le monete d'argento di Roma repubblicana nella collezione "F. Marini" della Biblioteca "L. Jacobilli" di Foligno.
Sergio Andreoli, Ludovico Jacobilli e l'istituzione del Seminario vescovile di Foligno, ad opera di Antonio Montecatini.

[I] Inizio pagina | [Z] Torna al Sommario delle News





22 giugno 2004. L'on. Luciano Radi dona i suoi libri alla Biblioteca Jacobilli.

Con una semplice cerimonia, il folignate Luciano Radi, docente di statistica, che per circa 40 anni è stato parlamentare, ricoprendo anche cariche prestigiose, come quella di Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, direttore de Il Popolo e Presidente della Commissione parlamentare di vigilanza per i servizi radiotelevisivi, ha fatto dono alla Biblioteca diocesana Ludovico Jacobilli di una copia di tutti i suoi libri, scritti in oltre 50 anni di impegno civile e di intensa attività politico letteraria.

A ricevere la preziosa donazione c'erano il sindaco di Foligno, Manlio Marini, il vicario della Diocesi, mons. Giuseppe Bertini, il direttore della Biblioteca Jacobilli, don Dante Cesarini e il direttore del periodico Salire, don Sergio Andreoli.

Sono più di 50 i titoli dei libri di Luciano Radi, alcuni dei quali veri e propri best-seller, come Buongiorno Onorevole (1973), che arrivò a ben 4 edizioni, o Un grappolo di tonache e Anime e voci, che sollevarono non poche polemiche.

Alcuni libri di Luciano Radi sono stati tradotti e pubblicati in francese, spagnolo, tedesco e portoghese.

Gli ultimi nati sono Margherita da Cortona e S. Nicola da Tolentino; recente fatica letteraria di Radi, intitolata Da De Gasperi a Fanfani, che vedrà presto la luce, affronterà un interessante periodo politico, con inediti storici che faranno ancora discutere.

Sentiti ringraziamenti per la donazione sono venuti dal direttore della Biblioteca Jacobilli, don Dante Cesarini, che ha detto di sentirsi onorato di ricevere la produzione libraria di un personaggio politico rilevante, come l'on. Radi, le cui opere hanno un grande valore scientifico letterario.

Parole di stima sono venute anche dal neo sindaco di Foligno, Manlio Marini, che ha sottolineato: la Jacobilli rappresenta una struttura culturale che onora l'intera città e le opere di Radi costituiscono un suo ulteriore arricchimento; un ricordo affettuoso va anche a don Francesco Conti che a questa biblioteca e al suo inestimabile valore ha dedicato un'intera esistenza.

(Da: RT - Comunicato stampa del Comune di Foligno).


[I] Inizio pagina | [Z] Torna al Sommario delle News





30 ottobre 2003. Inaugurata, presso la nuova sede, la Sala consultazione Grandi collezioni Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno.

Nei prossimi mesi la Jacobilli si trasferirà in una nuova sede ampia, capace e funzionale: il palazzo Elmi-Andreozzi in piazza S. Giacomo, completamente restaurato dai danni del sisma del 1997 e ristrutturato per accogliere degnamente la biblioteca Jacobilli e due altre istituzioni di carattere storico-culturale fondamentali per la conoscenza della vita della diocesi e della città di Foligno, gli archivi capitolare e storico-diocesano.


Ma una biblioteca non è importante solo per la struttura edilizia nella quale ha sede, ma anche e soprattutto per le collezioni bibliografiche che possiede e mette a disposizione degli studiosi. A questo riguardo la Jacobilli negli ultimi anni ha fatto dei grandi passi in avanti. Il passo che è in procinto di fare in concomitanza con il trasferimento nella nuova sede è un passo da gigante e ciò grazie ad un dono non solo munifico ma addirittura regale della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno.

Logo della Fondazione e ulteriori informazioni sulla Cassa di Risparmio di Foligno


Aderendo alla proposta della direzione della biblioteca la Fondazione ha deciso di donare alla medesima due raccolte di opere veramente colossali: la Patrologia graeca et latina di J.P. Migne (quasi 400 volumi) e i Monumenta Germaniae Historica (oltre 500 volumi). Nella Patrologia del Migne sono pubblicate tutte le opere di scrittori cristiani di lingua greca e latina dalle origini del Cristianesimo a tutto il Medioevo; nei Monumenta Germaniae historica sono raccolti gli scritti e i documenti prodotti in lingua latina durante il Medioevo dal 500 al 1500 d. C. Due autentiche biblioteche che è difficile trovare unite in un unico Istituto.

La Fondazione ha inoltre deciso di arredare una sala nella quale le due collezioni saranno messe a disposizione degli studiosi. La sala sarà intitolata: Sala di consultazione Grandi collezioni Fondazione Cassa di Risparmio Foligno [J]. Con questa acquisizione la biblioteca Jacobilli fa un salto di qualità; mentre la Fondazione Cassa di Risparmio ha realizzato una grande opera di carattere culturale.

Il 30 ottobre 2003 l'operazione è giunta a compimento e, alla presenza delle autorità cittadine, è stata presentata alla cittadinanza.

[I] Inizio pagina | [Z] Torna al Sommario delle News





Ottobre 2003. Pubblicata la favola pastorale di Vincenzo Jacobilli Amorosi sdegni.

Il codice inedito (ms. A.I.23) del 1590, opera di Vincenzo Jacobilli, porta una favola pastorale dal titolo Amorosi sdegni. Essa è stata trascritta dagli alunni di una classe del locale Liceo Scientifico nell'anno scolastico 1999-2000, seguiti dall'insegnante di lettere, Emanuela Biagetti. Il lavoro è stato svolto nell'ambito del progetto europeo Comenius dal titolo Il Barocco europeo. L'elegante volume è edito dalle Edizioni Orfini Numeister di Foligno.

[I] Inizio pagina | [Z] Torna al Sommario delle News





11 luglio 2003. Il nuovo Direttore.

Mons. Arduino Bertoldo, vescovo di Foligno, ha nominato, quale direttore della Biblioteca diocesana L. Jacobilli, mons. Dante Cesarini. Oltre il benvenuto, i nostri migliori auguri di buon lavoro.

[I] Inizio pagina | [Z] Torna al Sommario delle News





29 giugno 2003. Don Francesco ci ha lasciato.

Nel primo pomeriggio di domenica 29 giugno, la pur robusta fibra che ha portato don Francesco al traguardo di 86 anni d'età, ha dovuto cedere alla malattia che si era fatta minacciosa nelle ultime settimane. Il nostro ricordo [R].

[I] Inizio pagina | [Z] Torna al Sommario delle News





10 ottobre 2002. Una nuova edizione della Vita di S. Feliciano di Ludovico Jacobilli a cura di mons. M. Sensi.

La diocesi di Foligno celebra il decimo anniversario della nomina di mons. Arduino Bertoldo a vescovo di Foligno. Uno dei doni augurali è stato la riedizione dell'opera di Ludovico Jacobilli Vita di san Feliciano martire, vescovo e protettore della città di Foligno insieme con le vite de' Vescovi successori a esso Santo. Si tratta della seconda edizione dell'opera con le correzioni dell'Autore e le annotazioni di Andrea Biondi, a cura dello storico folignate mons. Mario Sensi.

[I] Inizio pagina | [Z] Torna al Sommario delle News





Ristampa anastatica di Vite de' Santi e Beati di Foligno.

Nel maggio 2001, in occasione della consacrazione episcopale del folignate mons. Giuseppe Betori, Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana, la diocesi di Foligno ha curato la ristampa anastatica dell'opera di L. Jacobilli, Vite de' Santi e Beati di Foligno [O], stampato a Foligno nel 1628.
Nella postfazione alcuni saggi e una bibliografia di L. Jacobilli curata da mons. Mario Sensi.

[I] Inizio pagina | [Z] Torna al Sommario delle News





[T] Torna indietro


Valid XHTML 1.1!      Level Triple-A conformance icon,W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0